Grand Terroir®
è un sistema del Network LaC
concepito per mettere in rete,
attraverso gli strumenti della comunicazione integrata,
quattro pilastri della realtà locale

La finalità primaria è quella di generare sviluppo sostenibile, e quindi di far crescere il
tessuto economico-sociale, sempre in una logica di massima tutela dell’ambiente e degli
ecosistemi, di rispetto dei diritti umani e dei lavoratori, di pacifica convivenza fra i
popoli, di salvaguardia delle realtà locali nella loro distintiva specificità.
La rete di Grand Terroir® elabora e attua idee progettuali, costruisce relazioni proficue, esalta individualità,
competenze, capacità di fare, valorizza prodotti o servizi, alimenta di continuo un dialogo
positivo con Istituzioni, Categorie, Organizzazioni no profit, Associazionismo.

IDENTITÀ
TERRITORIO
SVILUPPO SOSTENIBILE
COMUNICAZIONE INTEGRATA

Che cos’è Grand Terroir®
Grand Terroir® è un sistema del Gruppo LaC concepito per mettere in rete, attraverso gli strumenti della comunicazione integrata, quattro pilastri della realtà glocale: Persone (Imprenditori, Professionisti, Esperti, Tecnici, Intellettuali, Docenti, Manager pubblici o privati, Protagonisti del mondo della cultura, dell’associazionismo e del volontariato, Artisti, Artigiani…); Aziende; Identità (l’immenso patrimonio di culture, tradizioni, saperi…); Territorio.
La finalità primaria è quella di generare sviluppo sostenibile, e quindi di far crescere il tessuto economico-sociale, sempre in una logica di massima tutela dell’ambiente e degli ecosistemi, di rispetto dei diritti umani e dei lavoratori, di pacifica convivenza fra i popoli, di salvaguardia delle realtà locali nella loro distintiva specificità. La rete di Grand Terroir® elabora e attua idee progettuali, costruisce relazioni proficue, esalta individualità, competenze, capacità di fare, valorizza prodotti o servizi, alimenta di continuo un dialogo positivo con Istituzioni, Categorie, Organizzazioni no profit, Associazionismo.

La filosofia ispiratrice
Il sistema Grand Terroir® nasce dall’esigenza di reagire alle conseguenze dirompenti di un certo modo di intendere la globalizzazione che mira a uniformare, appiattire, standardizzare stili di vita, produzioni e consumi, distruggendo un patrimonio immenso di radici culturali e identitarie. La biodiversità, la complessità della Dieta Mediterranea riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio immateriale dell’Umanità, l’armonia, la bellezza e i saperi della tradizione artigiana, il genio locale, sono solo alcuni dei cardini ereditati da millenni di storia che rischiano di essere demoliti da visioni globaliste ispirate da interessi colossali. In questo quadro i “piccoli”, siano essi agricoltori, allevatori, artigiani, pescatori, ma anche professionisti ed aziende, rischiano di essere fagocitati a vantaggio di giganti dell’economia che ormai generano un Pil superiore a quello di Stati anche importanti. I disastri sociali generati dal modo errato ed egoista di gestire la globalizzazione sono già evidenti e segnalati in ogni angolo del pianeta. Come sempre accade, però, nella dialettica storica, richiamando anche la perdurante validità di una matrice vichiana, gli antidoti alla degenerazione incontrollata vengono generati dallo stesso “mostro” ipertecnologico che l’ha determinata. La comunicazione globale, favorita da un incessante progresso scientifico e tecnologico, tra satelliti, informatica, elettronica avanzata, reti innovative, software, se per un verso si appalesa come una delle “armi” principali per disegni globalisti, dall’altro può consentire forme di riposizionamento positive e addirittura ottimali per chiunque abbia da proporre qualcosa di unico, distintivo, non delocalizzabile. Dal cibo alla moda, dall’arte alle imprese specializzate, dall’artigianato artistico ai servizi avanzati, esistono spazi enormi in termini non solo di sopravvivenza, ma anche di sviluppo, purché si colgano appieno le opportunità della comunicazione integrata. Grand Terroir® nasce dal pensiero di intellettuali, professionisti e imprenditori calabresi e quindi può fregiarsi, senza forzature, di un’aggettivazione “pitagorica” essendo stata l’antica Magna Grecia la culla del Pitagorismo riconosciuto come un punto di partenza fondamentale per la speculazione filosofica, la ricerca scientifica nelle sue varie branche (astronomia, aritmetica, geometria, studio della natura, fisica, medicina…), la musicologia e finanche gli stili di vita a misura d’uomo a partire proprio dalla sana alimentazione.

La Community di Grand Terroir®
Grand Terroir® può essere immaginato come una rete organizzata o anche come una Community che, condividendo alcuni valori di fondo, si pone obiettivi di rilevanza strategica. La Community e la Rete di Grand Terroir® mirano a dare forza, sostegno, opportunità condivise a tutti i coloro i quali siano certi di avere qualcosa di bello, di utile, di efficiente da proporre, muovendosi in qualsivoglia campo delle esperienze umane. Grand Terroir®, forte di mezzi professionali e tecnici adeguati, e potendo contare su numerosi e potenti strumenti di comunicazione (Tv, Web-Tv, Tv on demand, Giornali online, presenza organizzata sui social network, impiantistica esterna, ecc.), intende realizzare diverse azioni progettuali da proporre di volta in volta a vantaggio dell’agroalimentare, dell’enogastronomia, del turismo, dell’artigianato, dei beni culturali, dell’ambiente, della formazione e della ricerca. Saper stare insieme in modo intelligente, razionale e propositivo è una virtù da non disperdere, anche perché nel mondo globale il principale rischio da scongiurare è quello di restare soli.

Grand Terroir® e l’economia dei territori
L’economia dei territori è, al giorno d’oggi, una delle più promettenti frontiere per tentare, reagendo in modo positivo, di non rimanere schiacciati dal vento impetuoso della globalizzazione. L’economia dei territori poggia la propria unicità e distintività sulle radici storiche, culturali e identitarie: un valore aggiunto irrinunciabile. Terroir è un’espressione francese nata per delineare tutti i fattori (disegnati dalla geografia, dal clima, dal patrimonio genetico delle viti, dai saperi tradizionali, dall’apporto umano…) che fanno nascere vini di grande pregio. Nel tempo il termine terroir si è diffuso in tutto il mondo e si è anche esteso, sul piano semantico, a tutti gli altri settori dell’agroalimentare e di quasi tutte le filiere produttive. Grand Terroir® aggiunge ad ogni filiera il tassello strategico della comunicazione integrata e dell’elaborazione intellettuale che non dovrà più essere considerato episodico e occasionale, o addirittura alla stregua di un apporto superfluo cui dedicare risorse marginali, ma sostanziale e strutturale pena il fallimento dei propri sogni e della propria impresa. Grand Terroir® guarda a un modello circolare dell’economia dei territori, inteso non solo dal punto di vista materiale, delle risorse disponibili e del risparmio energetico, ma anche dei valori fondanti, delle idee, degli stili di vita a misura d’uomo.

CONTATTACI PER ADERIRE

Aderire al sistema Grand Terroir® significa riconoscersi appieno nella sua filosofia ispiratrice e manifestare la volontà di far parte della sua rete. Possono aderire singole persone, aziende, associazioni e organizzazioni no profit. Si può proporre la propria disponibilità compilando il seguente form e indicando, nel relativo spazio “messaggio”, le informazioni salienti che descrivono il tipo di professione o di attività in cui si è impegnati. Verrete contattati dall’organizzazione che si riserva il diritto di accettare o meno la proposta di adesione secondo proprio autonoma valutazione. L’adesione è a titolo gratuito.